PMI

Le piccole medie aziende (PMI) rappresentano più del 75% delle imprese italiane e l’86% di queste ha un fatturato inferiore a 2 milioni di euro.

Per queste aziende, spesso a conduzione famigliare, il ruolo giocato dalle banche nelle fonte finanziamento è stato di grande rilevanza ed è  arrivato a coprire più del 70% delle risorse prese in prestito.

I grandi cambiamenti che hanno interessato il sistema bancario negli ultimi anni hanno però impatatto in misura significativa la struttura finanziaria di queste imprese che ora si devono confrontare con un sistema creditizio molto più restrittivo nella concessione e nel rinnovo dei prestiti.
E’ altrettanto vero che la rivoluzione proveniente dal mondo del Fintech, ovvero da piattaforme capaci di coniugare finanza e tecncologia, può dare nuova linfa alle imprese e snellire costi e tempi di istruttoria tipici del sistema bancario tradizionale.

Il ruolo del consulente è dunque quello di assistere le aziende in questa fase di transizione, apportando quel mix di competenze ed esperienze utili a mantenere in equilibrio la situazione economica, patrimoniale e finanziaria dell’impresa.

Si tratta di un lavoro di team, generalmente svolto in outsourcing, che consente alla PMI di dotarsi di un vero e proprio ufficio finanziario in grado di:

  • Svolgere un’approfondita analisi di bilancio, della Centrale Rischi Banca d’Italia e della solidità di clienti/fornitori.
  • Progettare e scrivere un business plan efficace.
  • Assistere l’impresa nella ricerca di fonti di finanziamento ordinarie e straordinarie (private equity – equity crowfunding- mini bond – cambiali finanziarie – strumenti partecipativi).
  • Aggiornare l’azienda sulle molteplici forme di finanza agevolata ed assisterla nella partecipazione al bando.
  • Aiutare la PMI nell’approcciare le nuove piattaforme digitali di prestiti alle imprese (Fintech)
  • Analizzare il rating ed ottimizzare il carico degli oneri finanziari.
  • Strutturare coperture efficienti contro il rischio tasso ed il rischio cambio.
  • Gestire la tesoreria aziendale, TFR, TFM.
  • Relazionarsi con gli Istituti di credito e monitorare nel tempo gli equilibri fondamentali dell’azienda.

Nel caso in cui l’impresa si trovi in uno stato di tensione finanziaria, dovuta, ad esempio, ad un eccessivo indebitamento, possiamo assistere l’azienda nella ristrutturazione del debito, nella gestione stragiudiziale o giudiziale delle controversie con gli Istituti di Credito o guidarla nella presentazione di piani di accordo con i creditori.

Come espresso in precedenza, si tratta di un servizio che viene svolto avvalendosi anche del supporto di stimati professionisti esterni come avvocati e commercialisti, con i quali si intrattengono solidi rapporti di natura lavorativa e personale.

ULTIME NEWS

Azionisti Veneto Banca: 3 decisioni favorevoli per i nostri clienti per un totale di € 265.895

E’ con soddisfazione che comunichiamo che tre nostri clienti, Gabriella M., Giovanni B. ed Elisa S. appartengono a quella ristretta platea di azionisti Veneto Banca che hanno beneficiato di una decisione favorevole da parte dell’arbitro Consob per le controversie finanziarie…

Il piano del consumatore: convegno a Rovereto del 22/11/2018 in tema di sovra-indebitamento

Presenti al convegno tenutosi a Rovereto il 22/11/2018 organizzato dall’ordine degli avvocati Rovereto dal titolo “Il sovra-indebitamento alla luce delle riforme in atto. Giurisprudenza, dottrina e aspetti pratici a confronto”. Scarica locandina dell’evento Abbiamo partecipato a due diversi incontri organizzati da Gi….

Contributi a fondo perduto nell’Altopiano di Asiago

Operi nel settore turistico nell’Altopiano di Asiago – 7 comuni (Vicenza)? Ci sono contributi a fondo perduto per la tua attività fino al 50%. Il contributo è riservato alle micro, piccole e medie imprese con strutture ricettive nell’Altopiano.

L’arbitro Consob, valvola di sfogo per 300.000 azionisti?

Il Sole 24 ore di oggi 24/10/2018 riporta che all’interno della legge di bilancio in via di approvazione (è importante sottolinearlo in quanto le modifiche o, sarebbe meglio dire la “manina”, è sempre dietro l’angolo), sarebbe prevista la possibilità per coloro che…

Fee Only Summit 2018

Come da tradizione, presente anche quest’anno al Fee Only Summit 2018. L’evento dedicato al mondo della consulenza finanziaria indipendente che, dopo 10 anni di dura battaglia avrà il proprio meritato riconoscimento.

La trasparenza nel rapporto tra banche ed utenti

Ho partecipato con interesse a questo evento organizzato dalla sezione veneziana dei giovani avvocati: le tematiche affrontate vertevano sul tema della trasparenza nel rapporto tra banche ed utenti, siano essi correntisti o risparmiatori.

Se desideri un parere professionale in merito ad una scelta di investimento/ finanziamento

effettuata o che intendi effettuare, lo Studio offre anche la possibilità di ricevere una consulenza on-line

Lo studio è iscritto all’Associazione dei Pianificatori Finanziari Indipendenti


Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. visualizza la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi